DETTAGLI DIMENTICATI?

La cantina

Caminella cantina di Scanzorosciate

Caminella cantina di Scanzorosciate

Scanzorosciate rappresenta soprattutto Moscato di Scanzo DOCG (la più piccola d’Italia) e Podere Piazzolo vuole contribuire ad esserne l’emblema.

L’acquisto di questa proprietà nel comune, precisamente nella frazione di Negrone, vuole infatti ospitare le uve dell’omonimo vitigno, diventando testimoni di un patrimonio vinicolo molto importante per il territorio bergamasco e non solo.

Il vigneto è suddiviso in due parti e conta una superficie totale di circa 9 ettari, la principale si estende a schiena d’asino fino ad un’altitudine di 380 m s.l.m. ed è composto quasi esclusivamente da vitigni a bacca nera come merlot e cabernet sauvignon oltre a qualche tralcio dell’autoctono Merera, con Moscato di Scanzo e Franconia che vanno ad occupare la sommità dell’areale caratterizzata da maggiore pendenza (35-40 gradi).

Caminella cantina di Scanzorosciate - L’altro impianto interessa le uve bianche presenti in azienda, chardonnay (destinato alla produzione di Brut Millesimato) e incrocio Manzoni (Verde Luna). Questo vigneto è posizionato nella parte sinistra rispetto all’ingresso (quindi verso il centro di Scanzorosciate) e degrada fino al confine delineato dal fiume Gamberone, con un’esposizione sud-ovest/ovest e un’altitudine tra i 270 m e i 300 m s.l.m.

Delle vigne già presenti al nostro arrivo abbiamo voluto preservare alcune piante molto vecchie (80-90 anni) come memoria storica e, seppure con un po’ di fatica, collocate in un’area circoscritta ai piedi della collina a simboleggiare una colonna portante delle vigne in divenire. Alcune tra queste sono in fase di studio per verificarne l’origine e riprodurne eventuali cloni.

La cantina, risalente alla prima metà del ‘700 è stata ristrutturata mantenendo intatti i lineamenti originali dell’epoca, valorizzando le affascinanti volte tipiche delle “vecchie cantine”. La prima parte interrata costituisce la zona di vinificazione mentre poco più in basso si estende l’area dedicata all’affinamento, in parte alla quale troviamo anche un vano d’altri tempi per degustazioni singolari.

Podere Piazzolo è accessibile tramite visite programmate o accedendo sul nostro sito tramite il proprio account Wine Club.

TORNA SU